Kim Kardashian: i segreti della sua dieta per avere un corpo perfetto

I segreti della dieta di Kim Kardashian? A svelarli è la sua nutrizionista. Scopri come la regina dei social si mantiene sempre in perfetta forma

0
kim-kardashian-i-segreti-della-dieta
Immagini: Kim Kardashian - Instagram

Regina indiscussa dei reality e dei social, Kim Kardashian punta molto sul suo corpo, venerato come una vera e propria opera d’arte. La protagonista di “Al passo coi Kardashian” è sempre riuscita a mantenere una linea invidiabile persino dopo due gravidanze.

Basti pensare che è riuscita a perdere con facilità 27 chili dopo la prima e ben 30 al termine della seconda. Come? Grazie ad una costante attività fisica e ad un regime alimentare ferreo, che Kim avrebbe cominciato già dai tempi del college, ovviamente sotto la supervisione di una nutrizionista esperta.

La dieta low carb di Kim Kardashian

Al contrario della dieta mediterranea, che ci suggerisce di mangiare tutto purché nelle giuste quantità, il regime alimentare adottato dalla Kardashian va a sacrificare i carboidrati.

Stando a quanto racconta la nutrizionista della star dei social, per mantenersi in forma con questo tipo di dieta bisogna garantire una quantità adeguata di proteine nel piatto, perché saziano più velocemente, integrandole con fibre e grassi sani.

Kim Kardashian ha pubblicizzato i risultati della dieta più volte sui suoi canali social. Carbodrati e zuccheri sono considerati i principali responsabili degli accumuli di grasso. A questi, la star preferisce, invece, proteine e grassi, ottimi fornitori di energia.

Kim Kardashian e la dieta Atkins

Iniziata dalla star dei reality dopo la gravidanza, la dieta Atkins ha suscitato molto scalpore. Si tratta di un regime alimentare a basso contenuto glucidico, che punta a soddisfare il fabbisogno energetico principalmente attraverso proteine e grassi.

Limitando fortemente il consumo di carboidrati, questa dieta costringe il corpo ad utilizzare i lipidi e le proteine come fonte energetica alternativa, favorendo un rapido dimagrimento. La dieta è stata però contestata da alcuni esperti, perché sottoporrebbe l’organismo a troppo stress, andando ad appesantire fegato e intestino, col rischio di effetti collaterali anche gravi.

Il menù di Kim Kardashian

Il menù di Kim Kardashian prevede il consumo giornaliero di proteine magre, in prevalenza carni bianche e pollame. Avendo diminuito i carboidrati, la Kardashian compensa con le fibre, assumendone 15 grammi a porzione attraverso frutta, verdura e cereali integrali. Solitamente, Kim fa una colazione a base di uova strapazzate e frullati proteici, accompagnati da frutta.

Indispensabili nella sua dieta “low carb” sono i grassi sani, che si trovano in alimenti come avocado, frutta secca, pesce (in particolare quello azzurro, salmone e aringhe), uova, olio extravergine d’oliva, di lino e di cocco, così come nell’olio di pesce e nei legumi.

In forma con Kim Kardashian

Oltre a dire addio a pizza, pane e pasta, Kim Kardashian si mantiene in forma perfetta anche grazie ad una costante attività fisica.
L’allenamento della regina dei social prevede, per almeno tre volte a settimana, mezz’ora di corsa, tanto stretching, addominali e l’immancabile squat per rassodare il suo proverbiale lato B. Ovviamente, la regina dei social è molto attenta all’idratazione, essenziale quando si fa sport. Se volete imitarla, ricordate di bere molto durante e dopo l’allenamento.

Commenti

commento