Dimagrire e rassodare con l’hula hop: tutti gli esercizi

Hula hop
Dimagrire con l'hula hop: tutti gli esercizi

L’hula hop, è un cerchio colorato, utilizzato nella danza. Funge anche da strumento ludico, molto amato nel periodo dell’infanzia. E’ uno strumento che aiuta a migliorare la coordinazione e il movimento, particolarmente apprezzato per tutti i benefici che esso apporta in particolare al corpo. L’utilizzo dell’hula hop, aiuta a dimagrire e rassodare divertendosi: il cerchio colorato, viene fatto roteare con un sincronico movimento di bacino, aiuta non solo nella coordinazione, ma aiuta a rassodare e tonificare l’addome, che si contrae costantemente, durante l’utilizzo dell’hula hop. Può essere utilizzato per il girovita, ma anche per rassodare gambe e glutei, poiché il cerchio aiuta a migliorare la circolazione linfatica, aiutando cosi a combattere la ritenzione idrica e facilitando il rimodellamento dei punti critici del corpo. L’hula hop, può essere utilizzato anche per tonificare il collo, le braccia e le spalle.

Ecco tutti gli esercizi:

  • L’hula hop va utilizzato principalmente per assottigliare il punto vita e per tonificare e rassodare l’addome. Per raggiungere questi risultati, bisogna far roteare il cerchio attorno alla vita, effettuando piccoli movimenti, che accompagneranno il cerchio appunto, facendolo girare. Questo movimento, è simile ad un massaggio, che il cerchio stesso effettua sul punto vita; il movimento può essere effettuato sia in senso orario che in senso antiorario. Sempre conservando questo stesso movimento, si potranno eseguire altre figure: girare su se stessi, passeggiare, fare dei movimenti con le braccia.
  • L’hula hop, può essere utilizzato per rassodare le braccia e per rafforzare la muscolatura delle spalle e della schiena. Gli esercizi da fare sono molto semplici, soprattutto per chi sta iniziando ad imparare: il cerchio va impugnato con entrambe le mani e fatto roteare avanti e dietro il corpo, cosi da rafforzare la muscolatura delle braccia e della schiena; con una sola mano, si può effettuare lo stesso esercizio; si può far roteare l’hula hop attorno ai polsi, o attorno al braccio, singolo, o attorno ad entrambe. Questo esercizio si può fare sia con le braccia protese in avanti che con le braccia in alto sopra la testa.
  • L’hula hop, può essere utilizzato anche intorno alle gambe, nei seguenti modi: a gambe unite, si effettua una roteazione, come con il bacino, tenendo sempre i piedi uniti e il cerchio all’altezza delle cosce; oppure, sollevando una gamba e con l’altra nel cerchio, si potrà fare girare l’hula hop, restando cosi in contrazione, in modo da tonificare, entrambe le gambe. L’hul hop, può anche salire dal basso verso l’alto, dalle gambe alla vita, fino alle spalle e al collo, sempre con lo stesso movimento.

Commenti

commento