Bevande dannose, sono 10 quelle di cui fare a meno: la lista completa

0
210

In estate il caldo e il sudore causano una maggiore perdita di liquidi da parte del nostro organismo. Dissetarsi, perciò, diventa estremamente importante. Ci sono però alcune bevande dannose che sarebbe meglio evitare.

Il nostro organismo, in estate, va incontro ad una perdita maggiore di liquidi. Importante, dunque, è dissetarsi e idratarsi nel migliore dei modi. Sebbene il desiderio di scegliere una bibita gassata sia forte, è bene non lasciarsi tentare. Inoltre, alcune bibite in vendita, pubblicizzate come miracolose e benefiche, potrebbero invece rivelarsi dannose per il nostro organismo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Rimedi per l’ansia, tre tisane fanno miracoli: quali sono e come berle

Per dissetarci non c’è niente di meglio che un bel bicchiere d’acqua. L’importante è che non sia fredda, soprattutto durante i pasti. Ancora, un bicchiere di acqua e limone aiuta la digestione ed è anche depurativa. Anche l’acqua gassata, che è da molti demonizzata, in realtà, essendo ricca di anidride carbonica è ancor più dissetante.

Bevande dannose, le 10 peggiori

Ci sono delle bevande che dovremmo evitare di bere, ecco quali:

1. I frullati ipercalorici, in particolare quelli al caffè o al cacao, con l’aggiunta di gelato e panna montata. Rischiano di diventare delle vere e proprie bombe caloriche, ricche di zuccheri raffinati. Perciò meglio scegliere dei frullati casalinghi.

2. I succhi di frutta confezionati, questi infatti sono ricchi di zuccheri artificiali e coloranti. La presenza di frutta o polpa di frutta è, il più delle volte, quasi minima. É bene, dunque, controllare sempre l’etichetta.

3. L’acqua aromatizzata, si tratta di un prodotto che viene pubblicizzato come ad alto contenuto di vitamine o di sali minerali. In realtà, potrebbe essere ricco di conservanti e coloranti. Meglio optare per un bicchiere d’acqua aromatizzato con una fettina di limone o una fogliolina di menta o di stevia.

4. Il tè freddo confezionato può contenere conservanti e coloranti. Meglio, perciò, degli infusi fatti in casa o delle tisane alle erbe.

5. Gli energy drink, essi contengono una grande quantità di zuccheri raffinati, questi prodotti danno energia per un limitato periodo di tempo, ma, veloce sarà il calo delle forze. Del tè verde, preparato, in casa o una manciata di frutta secca sono invece delle ottime soluzioni per tenersi in forza.

LEGGI ANCHE -> Royal Family, cinque alimenti sono vietati ai reali: uno vi stupirà

6. La limonata confezionata può contenere dolcificanti aggiunti, meglio prepararla in casa con del succo di limone fresco, che arricchirà la bevanda di vitamina C.

7. Le bibite gassate, il largo consumo di queste bevande è una delle cause dell’obesità e del  diabete, ma anche delle carie, che colpiscono maggiormente i bambini.

8. Le bibite diet, il più delle volte, queste bevande sostituiscono nello zucchero raffinato con dolcificante artificiale, anch’essi non così salutari.

9. I liquori, il consumo di alcol è correlato al rischio di obesità e all’aggravarsi di problemi di salute. Inoltre, l‘American Cancer Society ha evidenziato come il consumo di tre o più bicchieri di liquore al giorno innalzano del 36% il rischio di ammalarsi di tumore.

10. Gli sport drink, essi contengono un mix di zuccheri artificiali e naturali. per questo motivo, meglio scegliere dell’acqua o succhi di frutta freschi.