Vite al limite, i 13 pazienti morti da quando è iniziato il programma

0
319

Il celebre programma Vite al limite, con il dottor Nowzaradan, ha visto morire ben 13 pazienti nel corso di questi anni: le storie

vite al limite tutti pazienti morti serie real time
vite al limite, coliesa mcmillian

Vite al limite è il reality show americano di successo, in onda dal 2012, che vede il dottor Nowzaradan aiutare le persone patologicamente obese a ridurre il proprio peso e ad adottare uno stile di vita sano. Il programma, che in lingua originale si chiama My 600-lb Life, in Italia viene trasmesso da Real Time ed è giunto alla decima stagione, la quale risulta ancora inedita nel nostro paese.

Lo show, ad oggi, conta 131 pazienti che vi hanno partecipato. Tra quelli che hanno portato a termine il percorso senza molti risultati (che dura 12 mesi, ndr), coloro che hanno subito una grossa trasformazione nel tempo e addirittura chi ha abbandonato in corso d’opera, ci sono anche pazienti che purtroppo sono morti. Tra la prima e la decima stagione se ne contano tredici, con la sesta stagione che ne conta singolarmente più di tutti (quattro). Queste persone non sono decedute, o almeno non tutte, nel corso del programma ma a distanza di tempo da esso.

Le storie dei pazienti di Vite al limite che sono morti

dottor Younan Nowzaradan vite al limite
dott. nowzaradan (screenshot)

Henry Foots (prima stagione) – Morto il 16 maggio 2013 a causa di un incidente stradale avvenuto a seguito di un problema medico non reso noto

Ashley Randall (prima stagione) – Morta il 2 ottobre 2021 a causa di un’estesa infezione

Laura Perez (terza stagione) – Morta il 17 novembre 2021 per cause non note. Tra i pazienti che avevano perso più peso

Sean Milliken (quarta stagione) – Morto il 17 febbraio 2019, a soli 29 anni, per un’infezione accorsa a seguito di un attacco cardiaco

James King (quinta stagione) – Morto il 3 aprile 2020 per cause sconosciute

Robert Buchel (sesta stagione) – Morto il 15 novembre 2017 a causa di un attacco cardiaco durante il ricovero a Houston. È il primo ad essere deceduto durante 

James L.B. Bonner (sesta stagione) – Morto il 2 agosto 2018, a soli 30 anni, dopo essersi sparato

Lisa Fleming (sesta stagione) – Morta il 23 agosto 2018 a causa di complicazione di una malattia non resa nota

Renee Biran (sesta stagione) – Morta il 14 maggio 2021, non si conoscono le cause

Kelly Mason (settima stagione) – Morta il 15 febbraio 2019 per un attacco cardiaco. La seconda paziente deceduta nel corso delle riprese

Destinee Lashaee (settima stagione) – Morta l’8 febbraio 2022 per cause sconosciute. Soffriva negli ultimi tempi di una forte depressione

Coliesa McMillian (ottava stagione) – Morta il 22 settembre 2020, poco tempo dopo essere sopravvissuta ad un infarto ed aver subito un intervento chirurgico

Gina Krasley (ottava stagione) – Morta il 1° agosto 2021, a soli 30 anni, ma la famiglia non ha reso noto il motivo.