Dimagrire ed ottenere la forma fisica dopo la gravidanza, ecco come fare

Ginnastica
Per recuperare la forma fisica dopo il parto fare ginnastica è l'ideale

Una gravidanza, comporta un notevole aumento di peso, in particolare nella zona addominale, dove, a seguito del parto, si concentra la maggior parte del tessuto adiposo in eccesso. Per riacquistare la forma fisica, è necessario seguire delle regole e pazientare: il corpo, a causa della gravidanza e del parto, subisce una trasformazione in toto, per cui, recuperare la forma fisica è estremamente difficoltoso. In media, occorre circa un anno per ritornare nei propri abiti, e sentirsi bene con il proprio corpo.

Immediatamente dopo il parto, sarà opportuno indossare delle fasce elastiche addominali ad effetto contenitivo o delle panciere appositamente indicate per il post parto; queste semplici soluzioni, aiutano l’addome a non rilassarsi in modo eccessivo, conservando una forma naturale. Le fasce aiutano anche la schiena, e alleviano i dolori, che generalmente subentrano dopo una gravidanza. Al prolasso addominale, generalmente si associa quello uterino; per ovviare a questa problematica, è necessario effettuare degli esercizi specifici, che tendono a ripristinare la naturale posizione dell’utero e della vescica ovviando all’incontinenza e a problemi relativi all’apparato perineale.

La ginnastica dolce, è vivamente consigliata dopo il parto, sia per stimolare la perdita di peso, sia per prevenire il prolasso addominale. Il pilates, che è una ginnastica dolce, aiuta moltissimo nel post gravidanza, e favorisce anche il rafforzamento della muscolatura, senza eccessivi sforzi. Il grado di difficoltà di uno sport, va considerato in crescendo, con il passare del tempo.

Dal punto di vista estetico, è possibile che a seguito di una gravidanza, compaiano sull’addome e sulle gambe cellulite e/o smagliature, segno che il corpo ha accumulato liquidi in eccesso, e la pelle ha subito uno stiramento; per eliminare questi inestetismi, è consigliabile effettuare massaggi costanti, (mattino e sera) sulle zone interessate, e di applicare sulle smagliature creme idratanti e olio alle mandorle dolci. Il massaggio e le creme, aiutano la pelle a recuperare l’elasticità e la tonicità. Trattamenti più mirati sono quelli effettuati sulle zone interessate mediante macchinari che stimolano il collagene e ripristinano l’elasticità e la lucentezza dell’epidermide come la radiofrequenza.

Dopo il parto, i chili di troppo da smaltire sono tanti, per cui, è consigliabile seguire un regime dietetico equilibrato, ma non ferreo. Se la neo mamma allatta, la dieta deve essere completa e solo dopo l’allattamento sarà possibile ridurre il numero delle calorie in modo più drastico. L’allattamento inoltre, aiuta a bruciare moltissime calorie al giorno, per cui, rappresenta comunque un valido aiuto nel processo di dimagrimento. Tra le pietanze consigliate, vi sono le carni bianche, le uova ed il pesce, ricchissimi di proteine, e le verdure che sono ricche d’acqua. Anche la frutta, fresca e secca, rappresenta un valido aiuto per la perdita di peso, sia per la presenza di vitamine, che per il consistente contenuto d’acqua.
E’ molto importante bere molto, i consigliati due litri al giorno, da poter alternare anche con tisane drenanti, thè, o anche bevande fresche rigorosamente non zuccherate.

Commenti

commento