Tumore al seno, l’attività fisica riduce il rischio: la percentuale è incredibile

0
261

Fare attività fisica può ridurre il rischio di tumore al seno, lo svela la ricerca: la percentuale lascia a bocca aperta

Attività sportiva e salute sono un binomio ormai sempre più accertato. Una serie di studi scientifici si muovono da tempo in tal senso, per andare a verificare quanto lo svolgere un’attività fisica possa davvero portare dei benefici nella prevenzione di disturbi e malattie.

Cancro Seno attività fisica 09-09-2022 dimagrire
Foto Pexels.com

Questo accade anche se si parla di tumori. I ricercatori hanno lavorato sul dimostrare quanto lo sport possa agire sui meccanismi essenziali del corpo. Tra questi il sistema immunitario, il metabolismo ormonale ed energetico e le infiammazioni. Muoversi e praticare un’attività inoltre, contribuisce a tenere attivo l’apparato muscolare e quello circolatorio. Da tenere in conto anche la perdita di peso in eccesso, elemento che può influire positivamente nella prevenzione del cancro.

Un’esercizio costante e regolare, anche se di intensità moderata, contribuisce a ridurre il rischio di un tumore in particolare: quello al seno. Il fattore è stato verificato attraverso numerosi studi principalmente sulle donne in menopausa, ossia nel periodo in cui il rischio di ammalarsi è maggiore. I risultati hanno dimostrato che nelle donne che si allenano questa probabilità è nettamente più bassa.

I dati parlano chiaro: come l’allenamento influisce sul cancro al seno

Attività fisica tumore seno
Foto Pexels.com

Una delle più importanti e recenti ricerche sul tema è quella svolta da un gruppo di studiosi inglesi, le cui rivelazioni sono state pubblicate sul British Journal of Cancer nel 2020. I ricercatori hanno preso in esame un gruppo 126.704 donne in post-menopausa e 47.456 donne in pre-menopausa.

I dati emersi dalle analisi su donne che svolgono regolarmente un’attività fisica, sono assolutamente da non sottovalutare. Il rischio di tumore al seno è stato rilevato inferiore del 17% nelle donne in post-menopausa e del 23% in quelle in pre-menopausa. Ad influire sui risultati si deve aggiungere e considerare, ovviamente, anche uno stile di vita sano associato allo sport.

Le ipotesi sulla motivazione per cui l’allenamento riduca l’esposizione al cancro al seno sono ancora diverse e in fase di approfondimento. Alcune tra queste riconducono i benefici alla regolarizzazione dell’insulina, ormone che influenza la crescita delle cellule oncologiche e che, con l’attività sportiva si può riportare in equilibrio.