10 motivi per i quali non si perde peso

Perdere peso
Perchè non si perde peso: le cause

Per perdere peso e ritrovare la forma fisica ideale, è necessario coniugare un piano alimentare personalizzato, realizzato da uno specialista che in relazione al quadro generale del paziente stilerà una specifica dieta, all’attività fisica costante. Queste due variabili, richiedono costanza e rigore: il corpo, sin comporta come una macchina, per cui, necessita di assimilare delle sostanze necessarie per carburare e di bruciare un quantitativo di calorie al giorno, mediante l’attività fisica. In alcuni casi però, la dieta e l’attività fisica, seppur coniugate perfettamente, non producono risultati, o il raggiungimento degli stessi avviene in tempi estremamente lunghi. Ecco i 10 motivi principali per cui non si perde peso:

  1. Una delle cause principali per cui si ha difficoltà a perdere peso, è la mancanza di sonno. Il riposo è di fondamentale importanza, in quanto regola la produzione di un ormone la leptina, che stimola la fame. Il quantitativo di sonno, tende dunque ad influire fortemente sulle quantità di cibo, e di conseguenza sulla perdita di peso. Inoltre, la mancanza di sonno, tende anche a comportare stanchezza, mancanza di concentrazione, ansia, stress, tutti fattori che influiscono sul peso.
  • Metabolismo lento: Il metabolismo rallenta in modo direttamente proporzionale all’avanzare dell’età, per cui, è possibile che anche seguendo una dieta in modo rigoroso ed effettuando una costante attività fisica, si riscontri una certa difficoltà nel perdere peso. Inoltre, il metabolismo può subire uno scombussolamento anche se si seguono diete non appropriate, o se si tende a non rispettare ciò che viene imposto dal programma alimentare.
  • La massa magra: Quando si segue un programma alimentare rigoroso ed adeguato, la massa grassa presente nel nostro corpo, viene trasformata in massa magra; questa trasformazione, comporta la perdita di centimetri, ma non la perdita di peso.
  • Mancata o insufficiente attività fisica: Seguire una dieta sana e rigida, non basta; per perdere peso, è assolutamente necessario cercare de effettuare almeno 30/40 minuti di camminata veloce al giorno.
  • Dieta estremamente sacrificante: Una dieta estremamente restrittiva e complessa anche dal punto di vista della preparazione dei cibi, comporta uno sforzo troppo eccessivo per molti, che tendono cosi ad abbandonarla.
  • Il quantitativo d’acqua: E’ molto importante idratarsi in modo costante bevendo circa 1 litro e mezzo d’acqua al giorno. All’acqua, si possono alternare e/o aggiungere altre tipologie di bevande come il thè senza zucchero, succhi naturali, bevande energetiche per integrare i Sali minerali.
  • La motivazione: E’ importante avere una motivazione solida, poiché anche l’aspetto psicologico influisce sui risultati.
  • Periodo: Il periodo che si sta vivendo può influire sulla perdita di peso, in quanto lo stress può compromettere il raggiungimento dei risultati
  • Mancato aiuto: Chi è costretto ad affrontare la dieta da solo, spesso è demotivato.
  1. Dieta ripetitiva: Spesso mangiare le stesse cose, comporta un mancato o lieve dimagrimento.

Commenti

commento