Dimagrire gambe e fianchi: cosa c’è da sapere

Gambe e fianchi
Dimagrire gambe e fianchi

Gambe e fianchi, sono insieme ai glutei la parte del corpo più delicata per una donna, perché è proprio in questi punti che si localizza l’adipe. L’aumento del peso corporeo, comporta un aumento dei centimetri che si localizzano su gambe e fianchi in particolare. Il pensiero erroneo di molte donne, è di poter effettuare una dieta a cui associare un programma personalizzato di esercizi, volti a favorire il dimagrimento di queste specifiche aree del corpo. In realtà, come sottolineano tutti gli esperti, il dimagrimento localizzato non è realizzabile: il corpo non è programmato in questo modo, ma è possibile dimagrire in toto ed effettuare degli esercizi mirati, volti a tonificare e rassodare le zone interessate.

Gambe e fianchi, cosi come glutei e addome, sono i punti del corpo in cui (in particolare le donne) tendono ad accumulare tessuto adiposo. Per perdere centimetri in questi punti, è necessario seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, ricca di acqua, Sali minerali e vitamine.

Dunque, è necessario mangiare pochi carboidrati, mentre il consumo di frutta e verdura deve essere notevole, poiché da questi alimenti poveri di grassi, si assimilano vitamine e Sali minerali e un gran quantitativo d’acqua. Sì alle proteine, ma è necessario bilanciare quelle animali e quelle vegetali.

Solitamente, le donne che localizzano il grasso su gambe e fianchi, sono coloro che hanno una conformazione ginoide. In queste pazienti, l’eccesso di estrogeni, determina una serie di problematiche, inerenti anche al bisogno di mangiare continuo, oltre che di accumulo di adipe. La leptina, è un altro ormone che regola l’accumulo di grasso su gambe e fianchi: quando la leptina perde il controllo con il sistema nervoso centrale che regola la fame, quando dunque questa comunicazione si interrompe, accade che il bisogno di fame aumenta, e di conseguenza, si tende ad aumentare di peso. La maggior parte delle persone che soffrono di obesità, sono coloro che hanno una disfunzione sul piano ormonale.

Per perdere peso, è necessario rivolgersi sempre ad una figura esperta e competente del settore, e capire insieme a quest’ultimo quale procedura adottare per raggiungere i risultati migliori. Ad ogni modo è sempre consigliabile evitare i grassi ma anche gli zuccheri, dunque sono da eliminare le bevande gassate e zuccherine, i dolci, limitando l’uso di tè e caffè, che invece andranno sostituiti con latte magro, o anche con succhi di frutta freschi e centrifughe senza zucchero.

Sì alla passeggiata all’aria aperta, per circa trenta minuti al giorno, ogni giorno. Sì al jogging, al nuoto e agli sport aerobici che aiutano a snellire e tonificare. Lo sport e il movimento sono di fondamentale importanza per perdere peso e non avere un dimagrimento con una perdita di tono muscolare notevole. Da sola la dieta o la corretta alimentazione non sono sufficienti, ma è sempre bene scegliere esercizi mirati, che aiutino i muscoli a ritrovare la loro tonicità.

Commenti

commento