Addome gonfio e rilassato: rimedi pratici e veloci

Addome gonfio
Rimedi per l'addome gonfio e rilassato

L’addome gonfio è il risultato di una serie di cause tra cui un’alimentazione scorretta, mancanza di esercizio fisico, eccesso di gas. Questi fattori, determinano un aumento del girovita e del volume dell’addome, oltre che un rilassamento dello stesso. La pancia gonfia e rilassata, è considerata da molti un vero e proprio inestetismo e un disturbo imbarazzante, al quale però è possibile porre rimedio attraverso soluzioni convergenti. L’addome gonfio, è un problema molto diffuso in Occidente, a causa dello stile di vita stressante e di un’alimentazione poco bilanciata. Ecco alcuni rimedi pratici e veloci per tonificare il ventre ed eliminare l’effetto palloncino.

Le farine bianche raffinate, contenute nel pane e nella pasta, determinano un aumento di zuccheri nel sangue, con un conseguente aumento dei grassi che si localizzano nei diversi punti critici del corpo, tra cui l’addome.

Oltre alle farine, anche i fritti, contenenti un quantitativo eccessivo di grassi trans, tendono a causare un aumento dell’adipe, oltre ad essere dannosi per l’apparato cardio-vascolare. Tutti gli insaccati e i cibi grassi, tendono ad attivare un meccanismo che porta l’organismo a trattenere l’acqua causando di conseguenza gonfiore. Alcune tipologie di verdure, per quanto benefiche, causano il gonfiore addominale, per cui è consigliabile cuocerle bene, cosi da assorbirne tutti i principi nutritivi, senza controindicazioni.

Anche masticare chewing-gum, può aumentare la produzione di aria nell’addome e causare gonfiore addominale, soprattutto se si tratta di abitudine. E’ molto importante dunque bere almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno e mangiare frutta e verdura fresca, evitando grassi e zuccheri che causano l’aumento dl gonfiore addominale.

Tra i rimedi pratici e veloci, c’è anche l’esercizio fisico e la respirazione. Esercizi di respirazione eseguiti in modo corretto, aiutano ad allentare lo stress e rilassano, innescando uno stato di benessere che ripristina il corretto funzionamento dell’organismo. L’esercizio fisico costante, aiuta a snellire l’addome e a rassodarlo:

-Distesa a terra, sulla pancia, puntare i piedi a terra, e appoggiare i gomiti: da questa posizione di partenza, sollevare tutto il corpo, fino ad allinearlo del tutto; restare in questa posizione per dieci/quindici secondi e tornare in posizione di partenza. Ripetere l’esercizio per almeno cinque minuti, ogni giorno.

Stendersi su un fianco con un braccio sotto la testa e l’altro appoggiato in avanti; portare le ginocchia all’addome e poi effettuare una leggera torsione sollevandole; ripetere la sequenza per tre volte con quindici ripetizioni per volta.

Seduta, con la schiena dritta, sollevare il perineo, per contrarlo e ripetere l’esercizio per cinque volte, prestando attenzione alle respirazione.

Commenti

commento