Cinque trucchi per bere di più e dimagrire più velocemente

Bere acqua
Bere aiuta a dimagrire velocemente

L’acqua, è un elemento indispensabile per il corretto funzionamento del nostro organismo. Bere in modo costante più di un litro d’acqua al giorno, favorisce l’eliminazione delle tossine e dei liquidi in eccesso. L’acqua, infatti, favorisce la digestione, stimola la diuresi, elimina le scorie e i liquidi, rende la pelle più idratata e luminosa. Ad un individuo adulto, che segue un regime alimentare sano ed equilibrato e in peso forma, si consiglia di bere un litro e mezzo di acqua al giorno, a chi necessita di perdere peso anche di più. Bere aiuta a dimagrire, ma spesso, è difficile si incontrano notevoli difficoltà nell’ingerire due o più litri d’acqua al giorno.

Se lo stimolo della sete viene a mancare, questa difficoltà diventa considerevole; ecco alcuni trucchi per bere senza sforzo e assimilare la giusta quantità d’acqua.
1) L’acqua deve essere bevuta a piccoli sorsi, lentamente. Spesso, per soddisfare lo stimolo della sete, si tende a bere tanto e velocemente; in questo modo però, lo stomaco si gonfia all’improvviso e causa una spiacevole sensazione di gonfiore. Bevendo velocemente inoltre, si accumula moltissima aria, che aumenta la sensazione di pesantezza e gonfiore.

2) Per bere in modo continuato durante l’arco della giornata, è consigliabile portare dell’acqua con sé: spesso, se si è mentalmente impegnati, ci si dimentica di bere, soprattutto se la frequenza delle volte in cui bisogna idratarsi è alta.

3) Bere al mattino, aiuta a disintossicare l’organismo e ad eliminare le tossine più velocemente. Si consiglia di bere un bicchiere d’acqua tiepida, per favorire la diuresi, aggiungendo menta o limone.

4) E’ molto importante bere durante i pasti; molte persone non sono abituate a sorseggiare l’acqua durante il pranzo o la cena, anche se in realtà, bere acqua a piccole dosi tra un boccone e l’altro, aiuta a colmare il senso della fame e a digerire con facilità.

5) Bere solo acqua, per un’intera giornata, può risultare poco “appagante” dal punto di vista del palato. Spesso si desidera bere per il sapore della bevanda, ma non è possibile inserire nel proprio piano alimentare bevande zuccherate e gassate che aumenterebbero la sete e il senso di gonfiore. Il rimedio, è bere acqua o succhi puri, o miscelarli; la limonata ad esempio, è un antiossidante e disintossicante che aiuta l’organismo ad espellere le scorie e le tossine. Anche le tisane costituiscono un valido aiuto, in particolare d’inverno; le bevande calde deliziano il palato e riscaldano piacevolmente, producendo gli stessi effetti benefici dell’acqua.

Se si pratica attività sportiva, sarà necessario bere ancora di più; l’acqua, insieme ad un piano alimentare che sia equilibrato, povero di grassi e di sale favorisce i dimagrimento Inoltre è importante associare al numero cospicuo di bicchieri d’acqua al giorno, frutta e verdura; entrambe contengono circa il 90% d’acqua, e costituiscono dunque un valido aiuto per raggiungere i due litri al giorno in media. E’ molto importante sapere che non bere, significa rischiare la disidratazione, per cui quando si avverte il senso di sete, significa che il corpo è già parzialmente disidratato. Per dimagrire, è necessario bere tanto, associando una dieta e un’attività fisica costante.

Commenti

commento