Bibite light che aiutano il metabolismo

0
Bibite e metabolismo
Bevande dietetiche

La dieta, è un programma alimentare che include cibi e bevande di scarso valore calorico, che favoriscano il drenaggio dei liquidi, e aiutino a smaltire i chili in eccesso. Erroneamente spesso, si tende ad associare l’aumento di peso, al cibo che per antonomasia è apostrofato come calorico. Sicuramente il cibo coopera all’aumento di peso, ma non è da considerarsi l’unico responsabile. Alcuni tipi di bevande, sono egualmente controproducenti per la linea, e favoriscono il gonfiore e l’aumento di peso, per l’appunto. Primi fra tutti, gli alcolici, che contengono quantitativi altissimi di zuccheri e che spesso favoriscono il gonfiore addominale. L’alcool, inoltre, viene difficilmente smaltito dal fegato, per cui, determina uno scombussolamento sull’apparato digestivo, che ne risente, a lungo andare. Oltre all’alcool, altre bevande, gassate e/zuccherate, non possono essere inserite in un piano alimentare regolare ed equilibrato.

Vi sono alcune bevande che per la loro consistenza leggera, possono essere inserite in un piano alimentare dietetico e che per la maggior parte, possono essere preparate in casa:
Thè verde freddo: il thè, possiede proprietà disintossicanti, antiossidanti e digestive; è una bevanda adeguata ad un piano alimentare dietetico, sia in estate che in inverno. Durante il periodo freddo, il thè, può essere sorseggiato al mattino a colazione e il pomeriggio, con limone e un cucchiaino di miele. I thè invernali, sono diversi, e tutti hanno proprietà antiossidanti che aiutano a bruciare i grassi. Il thè bianco in particolare, è molto leggero e favorisce la digestione, cosi come il thè verde. In estate, il thè verde può essere servito freddo; basterà preparare l’infuso, lasciarlo freddare, zuccherarlo leggermente, per poi aggiungere erbe come la menta e succo di limone. Servito con ghiaccio, disseta e rinfresca, apportando pochissime calorie. Il thè verde, (e molti altri tipi di thè), aiuta ad accelerare il metabolismo, favorendo il dimagrimento.

Anche il succo allo zenzero favorisce il dimagrimento e migliora il processo metabolico dell’organismo; l’infuso, può essere bevuto sia caldo che freddo; in molti casi lo zenzero viene aggiunto al thè; Per preparare l’infuso, si dovrà bollire dell’acqua in un recipiente e lasciare in infusione lo zenzero per venti minuti. Quando l’infuso sarà pronto, si dovrà freddare e poi conservare in frigo, per poi essere miscelato con la cannella o dello zucchero di canna e limone o anche arancia. Questo tipo di succo, brucia i grassi, per cui è particolarmente indicato per chi segue un piano alimentare rigido.

La limonata è la bevanda per eccellenza: il limone è purificante, astringente, disintossicante, digestivo, privo di grassi e ricco di vitamina C, utile per l’aumento delle difese immunitarie. La limonata viene servita fresca, aggiungendo ghiaccio, arancia, menta, succo di ananas, e altri ingredienti che la rendono ancora più gustosa, ma ugualmente dietetica e sana.
Le bevande light, sono quelle al naturale, prive di conservanti, additivi, coloranti e zuccheri, che favoriscono l’aumento della sete e l’aumento di peso; la saccarina che è un edulcorante, produce un’alterazione della flora batterica, e induce l’organismo a rispondere in modo anomalo alla ricezione degli zuccheri presenti nelle bibite gassate pre-confezionate. E’ consigliabile dunque,evitare di bere le bevande proposte dal mercato, o quanto meno di limitarne l’uso se si intende seguire un regime alimentare regolare e parzialmente limitante con lo scopo di perdere peso.

Commenti

commento