Sfatiamo i miti: i cibi integrali ai bambini

0
Cibi integrali ai bambini
I cibi integrali aiutano i bambini nella crescita

I cibi integrali nell’immaginario collettivo sono un’appendice dei cibi bianchi, considerati da tutti i migliori e i più ricchi di nutrienti. Sin dai tempi del dopoguerra, i cibi integrali, venivano apostrofati come una sottoclasse, destinata a classi meno abbienti e facoltose. Questa cornice che era stata disegnata intorno alla qualità di questi alimenti, è stata cancellata da ricerche recenti che hanno –di contro- messo in evidenza il potenziale dei cibi integrali nelle diete, anche per i bambini. E’ crollato dunque il mito che sorreggeva la sostanza e la qualità degli alimenti bianchi, rispetto a quelli integrali, in qualsiasi tipo di piano alimentare.

I cibi integrali, sono ricchi di fibre, vitamine, Sali minerali e antiossidanti, tutte proprietà necessarie ad innalzare la difesa immunitaria, e che agevolano il corretto funzionamento del nostro corpo, sin dall’infanzia. Sia dal punto di vista qualitativo, data dai nutrienti sopra citati che sono ritenuti fondamentali per la buona salute, sia per la quantità di elementi contenuti all’interno di ogni alimento integrale, questi cibi sono da preferire anche per i bambini: fino allo svezzamento, è consigliabile evitare, perché i neonati, riconoscono e accettano come loro unico cibo il latte; il loro intestino, (ancora estremamente delicato) non è in grado di accettare cibi diversi dai latte appunto. Durante e a seguito dello svezzamento, i cibi integrali, dovranno essere inseriti nelle diete.

Grazie alla presenza di antiossidanti, Sali minerali, vitamine e fibre, i cereali, allontanano il rischio di obesità (problematica largamente diffusa in particolare tra i bambini) riducono il rischio di future patologie cardio-vascolari, contrastano la possibilità di contrarre il diabete e diverse altre patologie relative all’intestino. Gli antiossidanti in particolare, sia nei bambini che negli adulti, riducono le possibilità di sviluppare tumori, in particolare all’apparato gastro-intestinale.

I cibi integrali si sono fatti spazio nelle cucine mediterranee, con prodotti che vanno dalle fette biscottate, al pane, pasta, riso, biscotti, barrette e simili, alimenti che trovano un perfetto sodalizio con tutti i prodotti a cui si accompagnano, valorizzandone il sapore. Il pesce e le verdure, sono altri due alimenti di una dieta sana, che abbinati all’integrale, creano sapore e genuinità.
I vari cibi integrali, sono fatti di orzo, avena crusca, quinoa, segale, ingredienti benefici per l’organismo sotto ogni aspetto.

Per incontrare i gusti dei bambini, è consigliabile proporre l’integrale sin da subito, con fette biscottate e marmellata, con pappine di semola, con latte e orzo, con pane integrale pesce e verdure varie. Le zuppe miste di cereali, sono un piatto ideale sia per adulti che per bambini, in particolare nei freddi inverni. Il mito è sfatato dunque: i cibi integrali, sono da considerarsi indispensabili per la salute dei bambini per garantire loro uno sviluppo sano ed una crescita equilibrata.

Commenti

commento