Mangiare e dimagrire: con questi alimenti si può

0
Mangiare e dimagrire
Mangiare e dimagrire con i cibi sani

Il dimagrimento è spesso erroneamente associato a diete estremamente restrittive, sacrificanti sotto diversi aspetti. Per perdere peso, si procede per sottrazione, eliminando alcuni cibi grassi e zuccherosi dal proprio piano alimentare. In realtà questi programmi alimentari rigidi si rivelano spesso fallimentari, proprio a causa della difficoltà di sopportare per un tempo lungo e imprecisato la mancanza di cibo. Lo stress che ne consegue, comporta un senso di insoddisfazione verso il proprio corpo, un rifiuto dell’immagine, disagio, mancanza di fiducia in sé stessi. Seguire una dieta, significa fare un percorso per migliorare la forma fisica, e il benessere mentale.
I piani alimentari non possono essere considerati universalmente validi: le diete variano a seconda di una serie di variabili tra cui: peso di partenza, peso ideale da raggiungere, età, patologie, attività fisica, lavoro, gravidanza.

Si può seguire un piano alimentare basic, che elimina alimenti che possono risultare dannosi in ogni caso per la linea, ma bisogna sempre prendere come riferimento la propria “scheda personale”.
Dunque, è possibile mangiare e dimagrire? La risposta è affermativa, ma bisogna inserire nella propria dieta, dei cibi specifici, cosi come sarà opportuno bilanciare il quantitativo di cibo, calcolandone l’apporto calorico giornaliero. Cibi grassosi e bevande alcoliche e zuccherine, vanno eliminate, ma possono essere sostituite da altri cibi e da altre bevande altrettanto soddisfacenti.

Mangiare e dimagrire è possibile con i cibi ricchi di proteine e vitamine, gli elementi di cui l’organismo non può deficitare. Gli alimenti da eliminare sono i dolci, ricchi di zuccheri raffinati e grassi, i fritti, ricchi di sale e olio, gli alcolici, che comportano un immediato gonfiore addominale oltre che sovraccaricare il fegato, le bevande eccessivamente zuccherate i carboidrati in eccesso. Eliminare il superfluo aiuta a mangiare e dimagrire, senza eccessive privazioni. La maggior parte dei cibi sono inseriti in una dieta equilibrata, per cui, si perde peso, senza eccessivo sforzo.

I carboidrati, contenuti nella pasta e nel pane, sono necessari perché forniscono l’energia di cui l’organismo necessita, ma se non si pratica un’attività fisica costante, diventerà complesso smaltirli; gli zuccheri dei carboidrati, si tramutano in grassi, appesantendo la linea. La pasta e il pane bianco, vanno sostituiti con la pasta e il pane integrali, che sono più indicati perché più leggeri. Il quantitativo di pane e pasta, va ridotto, cosi come la scelta tra la tipologia di carboidrati, va effettuata quotidianamente, scegliendo l’uno o l’altro, senza accoppiarli insieme. Molti cibi proteici, sono poveri di grassi, per cui anche un quantitativo abbondante, non apporta un aumento di peso.

Mangiare e dimagrire è possibile, scegliendo l’albume dell’uovo, pasta integrale, pollame, verdure ed ortaggi freschi, molta frutta, pesce azzurro e ancora yogurt, tè e tisane, succhi di frutta naturali e tanta acqua. Una dieta completa, ricca di ogni alimento, che consente di colmare la fame, e di dimagrire, lentamente, ma senza troppi sforzi.

Commenti

commento