Dieta, qual è il frutto con meno calorie al mondo

0
237

La frutta è l’alimento che non deve mancare mai, ma bisogna tenere conto del suo apporto calorico: c’è un frutto che ha meno calorie di tutti

L’importanza della frutta in una dieta sana ed equilibrata non è di certo una novità. Questa, insieme alle verdure, rappresenta l’alimento indispensabile per la nostra salute, poiché fornisce un grande contributo nutritivo ed è fonte di numerosi benefici. Il tutto, però, con un basso apporto calorico.

Frutta calorie 04-09-2022 dimagrire
Foto Pexels.com

La frutta è il cibo per antonomasia consigliato dai medici, per diverse motivazioni. Questa ad esempio, è ricca di vitamine, soprattutto la E e la C, che contribuiscono alla salute dell’organismo. Da non dimenticare poi, le fibre, fondamentali per la regolarizzazione dell’intestino, ma anche il contenuto di sali minerali e acqua, importantissimi per l’idratazione. Nei frutti, inoltre, sono presenti anche gli antiossidanti, sostanze atte a prevenire l’invecchiamento e a stimolare il sistema immunitario.

Naturalmente, per ottenere i maggiori benefici possibili, occorre variare la scelta della frutta, spaziando tra tipi, stagionalità e colori diversi. In taluni casi, la scelta migliore è quella di consumare (ove possibile) il frutto con la buccia, ricca di nutrienti e fibre, naturalmente dopo un buon lavaggio!

Dieta, i frutti meno calorici e con meno zuccheri

Limoni calorie 04-09-2022 dimagrire
Foto Pexels.com

Se le verdure sono davvero amiche della dieta perché praticamente contenenti quasi nessuna caloria, proveniente solo dal condimento che si utilizza con esse, il discorso cambia per la frutta. Questa, infatti, presenta una seppur minima quantità di calorie dovuta alla presenza di fruttosio (zuccheri semplici).

Su un quantitativo di 100 grammi di frutta, troviamo al terzo posto tra i meno calorici il melone d’inverno, con 24 kcal. Il secondo meno calorico è invece il cocomero con 16 kcal per 100 grammi, mentre il frutto che in assoluto contiene meno calorie è il limone, con soltanto 10 kcal. Insomma, nessun rimpianto a dieta, il succo di limone si può consumare senza problemi!

Un altro aspetto importante da tenere in considerazione, però, è anche il contenuto di zuccheri, questa volta misurato in 150 grammi di frutta. Al terzo posto tra i meno zuccherini troviamo l’uva con 23,4 grammi di zuccheri. Al secondo invece, si classifica la banana, con un apporto di 22,2 grammi di zuccheri, ma a “vincere” come frutto meno zuccherino è il fico, con un contenuto di 21,3 grammi.