Dieta, i 10 alimenti sani che saziano di più: due ti stupiranno

0
273

Sentirsi pieni senza eccedere con le calorie è possibile: i 10 alimenti che saziano di più e sono perfetti per la dieta, due ti stupiranno

Chi sta seguendo una dieta, o magari semplicemente ci tiene ad un’alimentazione sana e light, sa bene cosa sia il senso della fame. Molto spesso, infatti, utilizzare alimenti cosiddetti “dietetici” costringe a convivere con un languorino costante, che si può trasformare in una vera e propria sofferenza.

Dieta cibi 21-08-2022 dimagrire
Foto Pixabay

Difficile, dunque, arrivare a quella agognata sensazione di sentirsi finalmente sazi, con lo stomaco pieno e senza più alcun desiderio alimentare fino al pasto successivo. Eppure diversi studi hanno dimostrato come il senso di sazietà non deriva da quante calorie si assumono. Al contrario, sarebbero diversi i fattori che incidono sul “sentirsi pieni”, come il tempo che si impiega nel mangiare, la concentrazione, la dimensione delle porzioni e addirittura, non meno importante degli altri, la consistenza del cibo.

Insomma, sembrerebbe difficile da credere, ma è proprio così. Concentrarsi sull’atto del mangiare aiuta al senso di sazietà: un pasto consumato senza distrazioni da film o tv può essere molto più soddisfacente.

Cosa mangiare per sentirsi sazi e stare bene

Mela cibi saziano 21-08-2022 dimagrire
Foto Pixabay

Esistono sicuramente alcuni alimenti che, per loro caratteristiche, possono aiutare nel mantenere una dieta sana e, soprattutto, nell’ottenere un senso di sazietà completo e più a lungo. Due di questi probabilmente non li avrebbe immaginati nessuno.

La banana: con la sua consistenza e viscosità fornisce un senso di sazietà sicuramente maggiore di altri cibi. Per renderla ancora più densa prima di un buono smoothie, si può lasciare nel freezer per qualche minuto. Le lenticchie: vengono digerite dal corpo facilmente e, soprattutto, con tempi lunghi. Le patate bollite con la buccia: sono riconosciuti tra gli alimenti che saziano di più in assoluto, poiché la buccia rallenta la digestione. I pistacchi: perfetti perché, con il procedimento che richiede di doverli sbucciare uno a uno, si rallenta l’assunzione e quindi, contribuiscono a mangiare con lentezza.

Le zuppe light: sono un ottimo alleato prima del pranzo o della cena, danno un senso visivo di pienezza e dunque faranno sentire più sazi. L’avocado: è noto come sia un cibo ricco di elementi nutritivi fondamentali, ma stando ad alcune ricerche ha anche una dote in più, saziare più a lungo. Uova: con il loro carico di proteine contribuiscono a soddisfare più velocemente il senso di fame raggiungendo la sazietà. Mele: è stato dimostrato che mangiare qualche pezzetto di mela prima del pasto porta ad assumere meno calorie, per merito del processo di masticazione lento e del loro apporto di fibre.

Ma passiamo ai due cibi più impensabili: i pop corn. Il loro segreto? Naturalmente il volume, con la loro forma appaiono come una porzione più grande rispetto ad altri cibi, ma in realtà l’apporto calorico sarà minore! Per ultima l’alga Kombu, che è un’ottima idea per aggiungere sapore a minestre o verdure, senza però aumentare di troppo le calorie. Da provare!