Gli sport tollerabili d’estate non soltanto al mare

Sport
Sport da praticare in estate

Lo sport, è parte integrante della vita delle persone: praticare attività fisica in modo costante, rappresenta un modo per salvaguardare il proprio benessere, la propria salute e la propria fisicità. Fare sport, significa migliorare l’attività cardiaca, facilitare il funzionamento del metabolismo, ossigenare i tessuti, eliminare le tossine, rafforzare la muscolatura. Lo sport inoltre, apporta benessere psico-fisico, per cui, una percentuale sempre più alta, decide di praticare attività fisica anche d’estate. Quali sono gli sport tollerabili nonostante il caldo, oltre a quelli da praticare al mare?

Gli sport da poter praticare durante il periodo estivo, in città piuttosto che al mare, sono diversi: primo fra tutti l’intramontabile running.
La corsa all’aperto, è una delle attività fisiche più praticate d’estate: sia in città che al mare, la corsa all’alba o al tramonto, è molto gettonata. E’ uno sport completo che può essere praticato in solitudine o in compagnia, per strada, in montagna o anche in spiaggia. Il running al mare, è amatissimo, perché con consente di avere contatto con la natura, senza soffrire eccessivamente per gli sbalzi di temperatura. Il running migliora il funzionamento del sistema cardio circolatorio, ma è necessario prestare attenzione durante la sua pratica: è importante riscaldare i muscoli prima di cominciare ed inoltre, bisogna usare le scarpe giuste.

Anche il cross-fit è molto in voga negli ultimi tempi, e tende ad essere praticato anche al mare. Il cross-fit è un allenamento che crea un meshup tra l’allenamento aerobico e quello anaerobico: cyclette, corsa e pesi vengono alternati in una sola seduta puntando sia al recupero del peso forma che al rafforzamento della struttura muscolare. Suddetta pratica sportiva è abbastanza faticosa, per cui, è consigliabile praticarla al mare, servendosi di pesetti e di una bici, o della strada per la corsa, o in città, in palestra.

Il nuoto insieme allo snorkeling, sono i due sport estivi più gettonati. Sport aerobici che favoriscono il contatto con la natura. Il nuoto è per tutti, e migliora la circolazione, l’attività cardiaca, rafforza la muscolatura e favorisce il dimagrimento. Lo snorkeling si basa sulle immersioni: è un’esperienza sensoriale unica, adatta a chi ama scoprire i fondali marini, a chi ama la scoperta, la natura, le esperienze più estreme.
Anche la canoa, si accoda a questi due sport acquatici, e viene praticata sia in mare che nei laghi, in particolare in estate. E’ uno sport che favorisce la coordinazione, il contatto con la natura. Può essere praticato anche in gruppo.

Restano ancora il beach volley e il beach soccer, tipici dei periodi estivi, oltre al ciclismo, e al tennis, che sono assolutamente intramontabili.

Commenti

commento